C’è un nuovo avviso da Naoki Yoshida su politiche di strumenti di terze parti (comprese le mod) per final Fantasy XIV. L’avviso copre anche le voci sull’emulazione per capire l’ultimo dovere, la ripresa di Dragonsong, il dataming e il potenziale per rendere efficacemente alcune mod inutili inutili inutili.

L’avviso sta affrontando formalmente l’uso di diversi strumenti di terze parti, che è vietato ai sensi dei termini di servizio. I commenti di Yoshida su questo divieto generale sono perché i giocatori avevano richiesto che alcuni strumenti fossero esaminati per essere potenzialmente considerati, ma poiché ci sono così tanti strumenti disponibili e potenziali usi, compresi quelli dannosi, la squadra è andata con un divieto generale. E i giocatori che utilizzano strumenti possono sospendere o vietare i loro account se catturati.

Yoshida Not Interested In Leaving Final Fantasy XIV For New Project

Tuttavia, il lungo preavviso passa attraverso una serie di spiegazioni in merito al feedback della comunità su cose come Mod e ai potenziali pericoli degli strumenti da fonti inaffidabili. Mentre la squadra continua ad aggiornare sempre la sicurezza, Mod e altri strumenti potrebbero non consentire ai giocatori di fare qualcosa di dannoso, ma può potenzialmente estrarre ulteriori informazioni dai server.

Detto questo, Yoshida riconosce anche che a volte i giocatori usano le mod per fare cose come espandere l’HUD e mettere più informazioni sullo schermo che li aiuta a godersi il gioco. Quindi questo è qualcosa che la squadra esaminerà gli strumenti più usati per questo scopo e cercherà di migliorare l’HUD per scoraggiare i giocatori dal sentirsi come se avessero bisogno di rivolgersi alle mod. Per estensione, tali miglioramenti dovrebbero davvero aiutare i giocatori di console.

A lungo avviso sono stati affrontati anche l’oggetto del contenuto imminente di datamaning e di rotazi1. C’è sospetto di perdite da fonti interne e lo stanno indagando. Inoltre, Yoshida debunk si dice che vi fosse una sorta di emulazione che ha permesso ad alcuni di scoprire la cronologia della progressione del nuovo dovere. Per emulare, non sarebbe stato possibile eseguire i dati sul lato server che non sono inclusi nelle patch.

Per leggere l’avviso completo su questi argomenti, vai a final Fantasy XIV.