Con l’ascesa della creazione di contenuti e lo streaming live, nonché il numero di aziende che offrono opzioni di lavoro remote, la domanda di schede di acquisizione video è piuttosto elevata. Negli ultimi anni, abbiamo visto un numero di parti di PC e produttori periferici portare sul mercato carte di cattura e oggi non fa eccezi1. NZXT continua la sua espansione nello spazio periferico con la serie di segnale di carte di acquisizione basate su USB. Oggi abbiamo entrambi sapori internamente per vedere come potrebbero soddisfare le esigenze del segnale 4K30 e Signal HD60.

Specifiche

  • MSRP:
    • 4k30-$ 179,99 USD
    • HD60-$ 139,99 USD
  • Risoluzione di cattura:
    • 4K30-Capture fino a 4K (UHD) a 30 fotogrammi al secondo
    • Capture HD60 fino a 1080p (FHD) a 60 fotogrammi al secondo
  • Specifiche pass-through:
    • 4K30-4K a 60 Hz (con HDR10), 1440p a 144 Hz o 1080p a 240 Hz
    • HD60-4K, 1440p o 1080p a 60 Hz
  • Audio: 2 canali, 16 bit, 48 kHz
  • Formato RAW supportato da UVC: NV12 e Yuy2
  • Input: HDMI 2.0
  • Output: HDMI 2.0

  • Tipo di interfaccia: USB Gen 3.2 (Tipo 1)
  • OS compatibile: Windows 10, Windows 11, MacOS
  • Compatibile con OBS, Streamlabs, Discord, Skype, Zoom e altro ancora
  • Accessori inclusi: cavo Super Speed USB 3.2 Tipo A-C, cavo HDMI 2.0
  • Extra opzionali: cavo di chat NZXT (MSRP: $ 9,99 USD) 2 metri, 4 poli per connessioni audio di linea analogica

NZXT è tornato… Ancora una volta e la loro offerta per la presa del desktop totale è ben avviata con l’espansione in nuovi territori per l’azienda! Negli ultimi dodici mesi, abbiamo visto casi di PC, un servizio di tastiera e mouse personalizzati, schede madri aggiornati, ventole RGB riprogettate, kit BLD PC Builders, alimentatori aggiornati, un microfono a base USB, un kraken bianco (finalmente), e altro. Mi fa chiedermi cosa sia il prossimo; Immagino che dovremo aspettare e vedere!

La serie Signal, tuttavia, rappresenta un tipo molto nuovo di offerta da NZXT: schede di acquisizione video. E, con questo nuovo prodotto, le parti del PC e la società periferica adotta un approccio simile ai loro prodotti tipicamente boutique: mantenerlo semplice e discreto. Con un fattore di forma non più grande di un disco rigido esterno, le unità di segnale sono decisamente ma entrano entrambe una modesta quantità di funzionalità.

Sia il Signal 4K30 che il segnale HD60 sono in grado di visitare il video a zero-lag con supporto per risoluzioni fino a 4K a 60 Hz. Queste specifiche corrispondono alla frequenza di aggiornamento della maggior parte dei monitor e TV 4K entry-level. Come vantaggio aggiunto, il 4K30 può supportare anche HDR10 Passthrough a 4K. Non troppo squallido, ma questo sarà un punto da ricordare quando parliamo di quale dispositivo potrebbe valere la pena considerare.

NZXT

A proposito di non troppo squallida, queste schede di acquisizione video sono entrambe opzioni esterne, basate su USB, raggiungendo la loro cattura e il monitoraggio di latenza inesistenti con l’aiuto di USB 3.2 superspeed. Questo è utile per sfruttare le capacità I/O dei sistemi più moderni. Queste velocità consentono agli utenti di abbinare perfettamente il video con l’audio senza la preoccupazione dei feed non corrispondenti. Dai un’occhiata a un esempio qui:

Dato che stiamo guardando i campioni, ecco un video fianco a fianco del Signal HD60 e 4K30 che registra la sequenza introduttiva di Final Fantasy VII: Remake. Abbiamo catturato il video utilizzando un sistema PlayStation 4 Pro in esecuzione a 4K con HDR abilitato. Ecco quel campione:

Come puoi vedere, entrambi i dispositivi producono ottimi contenuti ed erano entrambi abbastanza semplici da configurare subito. Alla prima connessione, i dispositivi sono stati immediatamente riconosciuti all’interno delle applicazioni in cui li ho testati. Il segnale 4K30 e HD60 sono apparsi entrambi all’interno delle impostazioni video di Discord e hanno attirato il feed tramite il menu del dispositivo di acquisizione video. Abbiamo dovuto giocare con le impostazioni audio all’interno di OBS per ottenere il suono da acquisire, ma quelli sono stati trovati proprio nel menu del dispositivo di acquisizione video.

A differenza delle loro controparti sul mercato, le schede di acquisizione video NZXT non hanno tecnicamente software che devono essere installati per operare. Questo ha alcuni pro e contro. Tra i lati positivi, significa che non ci sono bloatware che consumano risorse di sistema extra mentre si tenta di registrare o trasmettere in streaming. Sul lato della Con, non ci sono molte opzioni per cambiare le impostazioni al di fuori delle impostazioni all’interno di programmi come OB. Le impostazioni correnti con cui i dispositivi operano possono, tuttavia, essere monitorati tramite il software CAM di NZXT. CAM funge anche da piattaforma per aggiornare il firmware.

Ho notato un’anomalia audio con entrambe le unità che fungono da stranezza più che un problema con il dispositivo. Il video catturerà bene senza un’uscita collegata alle unità di segnale, ma l’audio non lo farà. Ho sperimentato una strana suddivisione dell’audio, quasi come se la connessione di uscita mancante stesse estraendo le tracce vocali dalle scene. All’inizio, ho pensato che fosse un errore con le applicazioni che stavo cercando di registrare, ma dopo che è stato replicato in altri giochi, sapevamo che c’era un problema più grande. Tale problema quando abbiamo collegato un cavo HDMI alla porta di uscita. Ancora una volta, è una strana stranezza, ma nulla che ci farà non raccomandare il segnale.

Pensieri e considerazioni finali

NZXT ha fatto qualcosa di piuttosto interessante con il segnale 4K30 e HD60. Trasportando la filosofia di design NZXT alle schede di acquisizione video, le schede di cattura video di Signal sono ben costruite con una forma semplicistica e una decente funzionalità moderna. La grande domanda che rimane è questa: quale segnale è giusto per te? Per rispondere a questa domanda, ci sono alcune cose che vorrai considerare.

Se stai cercando di registrare contenuti in 4K mentre suoni a 4K con funzionalità HDR in passthrough, la risposta ovvia potrebbe sembrare il 4K30, ma è quel fastidioso 30 che vorrai considerare fortemente. Il contenuto che stai cercando di creare andrà bene a 30 fotogrammi al secondo? Nel caso in cui il Signal 4K30 fungerebbe da input della fotocamera per una sensazione più cinematografica, quindi, sì, è un’unità sottile. La registrazione del gameplay, tuttavia, potrebbe essere una storia diversa… a meno che tu non stia bene a ridimensionamento a 1080p. La mia opinione sul segnale 4K30 è questa: se si desidera le capacità di passthrough Hz ad alto contenuto di HD e funzionalità come HDR e si desidera acquisire e/o streaming di contenuti 1080p con una frequenza di aggiornamento più elevata (fino a 120 Hz) o se stai cercando Per un input della fotocamera per una qualità nitida, il 4K30 vale $ 179,99. È, tuttavia, difficile consigliarsi esclusivamente per la cattura 4K dalle console moderne.

Se stai guardando lo streaming live, Signal HD60 è una centrale elettrica min/max fornendo lo standard massimo per la maggior parte delle piattaforme a un costo relativamente minimo nella categoria delle schede di acquisizione video che rientra. Quando consideriamo il segnale HD60, è la soluzione perfetta per svolgere il lavoro pur fornendo la possibilità di passthrough 4K. È un po ‘sfortunato che l’HD60 non offra Passthrough HDR, ma a $ 139,99, il Signal HD60 potrebbe essere il nuovo punto di ingresso per l’acquisizione di video HD di alta qualità per lo streaming e la creazione di contenuti.

Entrambe le opzioni sono piuttosto solide, ma ci sono alcune altre considerazioni oltre le quali dispositivo è giusto per te. Come accennato in precedenza, le schede di acquisizione del video Signal richiedono una connessione USB 3.2. Se non si dispone di questo tipo di connessione, non possiamo raccomandare il segnale. Lo stesso vale se hai bisogno di un dispositivo in grado di acquisire filmati HDR. È un po ‘sfortunato che né il 4K30 o HD60 supportino la registrazione HDR, che sembra essere una spinta per la competizi1. Immagino che questa funzionalità avrebbe spinto entrambi i dispositivi a una fascia di prezzo più elevata, quindi mi perdotta NZXT per mantenere i costi ragionevoli.

Alla fine della giornata, il segnale NZXT 4K30 e Signal HD60 sono dispositivi di acquisizione video ben costruiti e a prezzi competitivi che fanno quel lavoro. Sia che tu sia in streaming sul normale o che tu debba apparire con le videoconferenze di pixel, NZXT offre un nuovo punto di ingresso nel regno della comunicazione digitale. Non vediamo l’ora di vedere dove va da NZXT da qui!

_ I prodotti discussi in questo articolo sono stati forniti dal produttore ai fini della revisione._