5VR

Domande frequenti sui giochi, guide strategiche e tutorial

Autore: TeeBlack

AIMP risponde ufficialmente al bilancio del copyright meccanico

Alla fine del mese scorso, il bilanciatore di copyright a tre giudici (CRB) ha respinto un blocco meccanico proposto per formati fisici (compresi vinile e cd) e download permanenti. Ora, l’Associazione degli editori musicali indipendenti (AIMP) ha ufficialmente risposto alla decisi1.

In breve, per quanto riguarda le specifiche della decisione della CRB, il tasso meccanico in questione è rimasto al massimo di 9,1 centesimi per song o 1,75 centesimi per minuto di tempo di riproduzione dal 2006.

Nonostante questo congelamento di 16 anni, il che significa che l’inflazione ha drammaticamente abbassato la figura in termini di valore effettivo, l’Associazione nazionale degli editori musicali (NMPA), la NShville Songwriters Association International (NSAI), e le grandi etichette sono state presentate congiuntamente a ” Avviso di insediamento in linea di principio “al CRB nel marzo del 2021.

Tale avviso di regolamento ha proposto che il CRB dovrebbe mantenere la velocità meccanica allo stesso periodo attraverso il periodo 2023-2027. Inoltre, la NMPA e le etichette principali hanno indicato in questo documento che avevano finalizzato “un accordo in linea di principio riguardante un memorandum separato di comprensione affrontare determinati problemi correlati”.

Best Audio Player for Windows | AIMP Player | aimp player review (Not Sponsored)
Le organizzazioni del cantautore, le organizzazioni del cantautore hanno pronto scopo la proposta e il “Accordo in linea di principio”, chiedendo una maggiore trasparenza dal CRB dato il conflitto intrinseco di interessi tra le principali etichette (che possiedono le massime società editoriali) e la NMPA. Esegui da ciascuna delle divisioni editoriali di grandi tre tre si siedono sulla scheda NMPA.

E come accennato all’inizio, il CRB ha preso atto di queste preoccupazioni di vasta portata rifiutando il blocco meccanico proposto a fine marzo. “Anche se i dati di vendita fossero diversamente, tuttavia, sedici anni ad un tasso statico è irragionevole nell’ambito del record corrente, se non per nessun altro motivo rispetto alla continua erosione del valore del dollaro mediante l’inflazione persistente che recentemente è aumentata in modo significativo”, il CRB trasmesso.

L’Associazione degli editori musicali indipendenti hanno inviato una dichiarazione congiunta sulla questione (in particolare dalla sedia nazionale John Ozier, Los Angeles Capitolo Presidente Teri Nelson Carpenter e New York Capitolo Presidente Michael Lau) a DMN oggi.

“L’AIMP supporta la recente decisione del regime del disegno del copyright (CRB) per non sbloccare il tasso meccanico del 9,1 centesimo per le vendite di musica fisica e consentirne di trovare il dibattito durante il prossimo processo Phono IV”, ha detto l’entità. “Ancora più promettenti sono segnali che i tribunali sentano un aumento del tasso meccanico, dato i tremendi contributi dei cantautori e della comunità di pubblicazione musicale indipendente alla nostra cultura e benessere.

“Come altre industrie e l’economia generale che si adatta con le tendenze, i creatori meritano lo stesso rispetto e considerazi1. Incoraggiamo il CRB di seguire con un aumento del riquadro meccanico delicata, e resteremo con organizzazioni come gli editori musicali nazionali [‘] associazione (NMPA) che combatteranno questo caso di fronte ai giudici “, ha concluso il AIMP.

Naturalmente, il CRB nelle sue osservazioni sulla continuazione dei tassi meccaniche suggerita descritta come “A Avvertenza flag” “Integrazione verticale che collega editori musicali e etichette record”. Inoltre, i cantawriter Guild of America President Rick Carnes ha detto del Verdetto del CRB: “Questa decisione scompare un legame molto brutto proposto dalla NMPA, dal NSAI e dai principali editori musicali con le proprie compagnie record importanti e affiliate.”

Emmy Rossum si unisce a Tom Holland in nuova serie di Apple TV Plus – come sua madre

Emmy Rossum si è unita al cast della stanza affollata, una serie di Apple TV Plus Co-protagonista Tom Holland e Amanda Seyfried. Rossum, 35 anni, è destinato a suonare la madre dell’Olanda, 25.

Apple descrive la serie come una “antologia stagionale” che “esplorerà storie ispiratrici di coloro che hanno lottato, e imparato a vivere con successo con con successo, malattie mentali”.

Emmy Rossum, 35, cast to play Tom Holland's MOTHER in the upcoming Apple TV+ series.
La serie è ispirata alla pluripremiata biografia le menti di Billy Milligan di Daniel Keyes. Holland Stars come un uomo di nome Danny Sullivan e Rossum giocherà la madre di Sullivan, che è descritta come “sempre alla ricerca di un uomo per realizzare i suoi sogni di salvezza”.

Non è chiaro se questo sarà in flashback o scene di oggi, come Rossum, ha solo 10 anni più vecchio dell’Olanda, ma i fan non sono felici con la gap di età.

“Emmy Rossum sta giocando la madre di Tom Holland ?! Grazie I odio”, Said un utente Twitter. “Questa donna non ha invecchiato un giorno da quando aveva 18 anni e lei sta giocando sua madre ??” wrotare un altro.

Kornel Mundratuczo, che in precedenza ha smettico i pezzi di film di Netflix di una donna, dirigeranno. Akiva Goldsman, lo sceneggiatore vincitore dell’Oscar di a Beautiful Mind, sta scrivendo ed produttore esecutivo, e l’Olanda è anche a bordo come produttore esecutivo.

Rossum è meglio conosciuto per giocare Fiona Gallagher per nove stagioni della versione statunitense della commedia-dramma spudorata tra il 2011 e il 2019. Ha anche recitato nei film come il giorno dopo domani e il fantasma dell’opera.

Mentre aspettiamo la stanza affollata arrivare a Apple TV Plus, compila la tua lista di orologi con le nostre scelte degli spettacoli TV best di 2021.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén