5VR

Domande frequenti sui giochi, guide strategiche e tutorial

Categoria: Red dead redemption 2

Proton Experimental fissa Red Dead Redemption 2, fa funzionare più giochi

Recentemente LED Dea Reception 2 ha avuto un grande aggiornamento che, tra le altre cose, aggiunto in Fidelia Super Devolution (FSR) 2.0.
Purtroppo, lo ha rotto su Linux e Steam Dock ma Valve ha già una correzione, ma per ora devi sceglierlo manualmente.
Valve ha aggiornato il protone sperimentale con la correzione necessaria per farlo funzionare di nuovo, mostrando come stanno chiaramente prestando attenzione ad alcuni dei giochi più grandi.
Inoltre, l’aggiornamento del 7 settembre di Proto Esperimenta ha anche fatto funzionare questi giochi:
* Deathsmiles ii
* Carnago primordiale: estinzione
Nota: per Proto Esperimenta su Desktop Linux, ora è necessario almeno Mesa 22 / Nvidia Driver 510.47 o più recenti.

Red

Angelo disponibile qui.
Ecco una rapida corsa sulle modifiche e una rapida look a LED Dea Reception 2 che funziona di nuovo su Steam Dock:
I video di YouTube richiedono cookie, devi accettare i loro cookie per visualizzare.
Visualizza le preferenze dei cookie.
Accetta i cookie e mostra il collegamento diretto
Articolo tratto da.

Dead Space Remake rivela più aggiornamenti di armi e mostri

Il remake dead Space ha finalmente ottenuto la sua data di uscita questa settimana con il gioco ora programmato per essere uscito nel gennaio 2023, ma è tutt’altro che l’unica cosa che i fan hanno ottenuto. Electronic Arts ha condiviso anche una lunga presentazione Livestream, che si è concentrata sull’arte del gioco simile a come i Livestream passati si sono concentrati su altri argomenti come i suoni del gioco. Attraverso quest’ultimo live streaming, abbiamo dato uno sguardo nuovo ad alcune armi aggiornate e ai concetti per i mostri rielaborati che abiteranno lo spazio dead Remake.

Il full livestream condiviso questa settimana dagli sviluppatori Dead Space Remake può essere visto di seguito e mostra un sacco di concetti e opere d’arte che mostrano come appariranno le nuove versioni di mostri, armi e Isaac Clark stesso. Anche i bocconcini di gameplay sono sparsi in tutto il video, con i commenti degli sviluppatori condivisi per guidare i giocatori attraverso ciò che stanno guardando.

Vedrai opere d’arte per i Necromorfi, vari oggetti e concetti anche per l’armatura di Isaac durante il video, ma se vuoi vedere le armi aggiornate, li troverai al segno delle 10:30 nel video. Vediamo il Flamethrower e lo Squartatore confrontati tra le loro vecchie versioni nell’originale Dead Space e quelle nuove attualmente presenti nello spazio Remake_.

Oppure, puoi semplicemente verificarli di seguito dal momento che l’account Twitter di Dead Space __ sapeva ciò che la gente voleva vedere e cosa avrebbe portato i fan nel Livestream per dare un’occhiata a più opere d’arte. Si noti che i concetti, come praticamente tutto il resto mostrati nei video, sono tutti soggetti a cambiamenti, un disclaimer presente durante la presentazione, quindi questi potrebbero finire per sembrare diverso ogni volta che il gioco rilascia effettivamente. Gli stessi tipi di rivelazioni sono stati condivisi in precedenza per il taglierina al plasma e il fucile a impulsi, quindi spero che continueremo a vedere questo tipo di armi mostrate nel tempo.

DEAD SPACE: CHE GRAFICA! e la DATA DI USCITA UFFICIALE

Oltre a questo live streaming, il canale YouTube di Dead Space è ora pieno di diversi video più piccoli che rompono le rivelazioni in diversi argomenti se preferisci invece guardarli.

Se non puoi aspettare fino a gennaio per riprodurre questo rifatto dead Space, forse sarai in grado di ottenere la tua correzione prima da the Callisto Protocol. Quel gioco è attualmente ancora previsto per una versione del 2022 e potremmo presto ottenere un annuncio di uscita.

Il libro dei morti di Pathfinder dà vita ai non morti

Il più recente regola PathFinder fornisce una pletora di regole, opzioni, tradizioni e mostri, tutti collegati da una connessione all’aldilà. Nel 2020 e 2021, la prima grande uscita di Paizo per il suo famoso gioco PathFinder Roleplaying era un bestiario, che fornisce maestri di gioco con dozzine di nuovi mostri da utilizzare nelle loro campagne. Quest’anno, Paizo ha optato per un approccio più raffinato con Book of the Dead, _ Un libro di regole che contiene dozzine di nuovi mostri non morti e opzioni di personaggio per i giocatori che vogliono creare un personaggio non morto. Sebbene non sia robusto come le precedenti due versioni bestiarie, _Book of the Dead è ancora una solida aggiunta per PathFinder Fedeful, in particolare quelli che stanno cercando di combattere zombi e ghoul o forse stanno cercando di diventare uno stesso.

Book of the Dead è incorniciato come una raccolta di tomi scritti da Geb, il sovrano di King-King della nazione spettrale che porta il suo nome. Le riflessioni di GEB sono sparse in tutto il regolamento con eventuali incoerenze nel tono spiegate come scritte da GEB durante i diversi punti nel suo lungo regno (e per lo più non morti). Mentre le regole PathFinder precedenti sono circa 80/20 regole consecutive da tradire, Book of the Dead è più vicino a una divisione 70/30. Sebbene non sia guidato dalle tradizioni come la serie Lost OMENS di Paizo, Book of the Dead scava un po ‘più a fondo nella storia di Golarion con sezioni che spiegano Necril, la lingua parlata da tutte le creature non morte o dalla storia di Urgathoa la pallida principessa, la prima creatura non deatta e la Deadessa dei non morti.

IL LIBRO DEI MORTI

La mia unica delusione per il modo in cui la tradizione è presentata in Book of the Dead è che graffia a malapena la superficie della tradizione del pathfinder. Dato che gran parte del materiale pathfinder più vecchio di Paizo è fuori stampa (anche se ancora disponibile in forma PDF), volevo un po ‘più di contesto e storia per aiutare a portare i giocatori più recenti per accelerare con la ricca storia di Golarion. Mi sembra strano che un libro scritto da GEB avrebbe solo quattro pagine sul suo paese. Allo stesso modo, il tiranno sussurranti, il lich non morto il cui ritorno è servito da tipo di climax per Pathfinder 1e, _ ottiene solo una coppia di pagine e una manciata di menzioni. _

Le lamentele minori su ciò che non è in Book of the Dead A parte, il contenuto effettivo di Book of the Dead è in gran parte fantastico. Il libro è diviso in cinque parti distinte, ognuna delle quali prende il nome da un diverso tomo autore. La prima sezione, “Prayers for the Living”, offre ai giocatori una varietà di strumenti da usare quando combattono i non morti, tra cui alcuni nuovi sfondi e una manciata di oggetti magici. Ciò include una manciata di archetipi forniti con varie imprese progettate per aiutare a costruire un personaggio di tipo esorcista o un omicidio di nemici non morti. La sezione successiva, “Hymns for the Dead”, offre opzioni per i giocatori che vogliono andare nelle direzioni opposte con archetipi e direzioni su come costruire un personaggio non morto. Alcuni di questi archetipi sembrano avere usi limitati, ma giocare come personaggio di scheletro sembra terribilmente divertente e unico.

La terza e più lunga sezione di Book of the Dead è “The Grim Crypt”, che funge da bestiario contenente dozzine di diverse creature non morti, tra cui varianti di mostri esistenti come liches, mummie e zombi. Ci sono alcune creature qui con abilità di nicchia come le ossa di violino (uno scheletro con abilità in stile bardo) o lo spirito di lotta (un fantasma di wrestling), ma Pathfinder ha sempre felice di fornire ai giocatori i mostri per riempire anche molto specifici per riempire molto specifici circostanze.

La quarta sezione di Book of the Dead è “Lands of the Dead”, una breve gazzetta dei locali sorprendentemente numerosi in cui i non morti camminano all’interno di Golarion. Questa sezione è quella che avrebbe beneficiato maggiormente di un’espansione, poiché sembrava semplicemente troppo breve per essere molto utile per i giocatori. La sezione finale è stata “March of the Dead”, un’avventura per i personaggi di 3 ° livello che mettevano i giocatori contro un’orda di zombi in un piccolo villaggio fuori dalle Gravelands.

Nel complesso, Book of the Dead è un tomo divertente che imposta la barra per il prossimo anno di rilasci di regole PathFinder. Con le regole di base per PathFinder Second Edition Now Out Outlough, mi piace il piano di Paizo di rilasciare libri di regole più specifici costruiti attorno a un singolo tema. Pathfinder 1E soffriva di un po ‘di gonfiore a causa di quanto nuovo materiale Paizo ha fornito ai giocatori ogni nuovo rilascio di regole, quindi mi piace l’idea di scavare un po’ più a fondo in un’area specifica (che si tratti dei non morti con book dei morti o degli strani fenomeni L’imminente uscita di Dark Archive). Tutto sommato, mi è piaciuto leggere questo libro molto più di quanto non abbia fatto secrets of Magic che era pieno di grandi incantesimi per i giocatori ma non avevano molto per coloro a cui piacevano davvero leggere le regole. Book of the Dead è un libro divertente pieno di strumenti e regole utili per qualsiasi giocatore PathFinder. È un must per PathFinder GMS o per coloro che cercano un po ‘di ispirazione in qualsiasi gioco di ruolo a tema fantasy.

Red Dead Redemption 2 Wins Screenshot of the Year Award at London Games Festival

Red Dead Redemption 2 ha vinto un premio al festival dei giochi di Londra per promuovere l’arte della fotografia virtuale.

Lo screenshot vincente, preso da Joe Meizies, è stato esaminato intorno a Trafalgar Square come parte del festival dei Giochi di Londra e presenta un cowboy solitario a cavallo nel deserto desolato del vecchio ovest.

“La sfida celebra il nuovo mezzo artistico della fotografia virtuale in cui i creatori possono portare la progettazione di videogiochi e i mondi virtuali alla vita”, ha detto gli organizzatori del festival in una dichiarazione stampa. “Volevamo festeggiare questi bilancieri da sfondi sottorappresentati e raccontare le loro storie,” Head of Games London Michael Francese ha aggiunto, esprimendo speranza che il concorso avrebbe esposto il mondo alla forma dell’arte digitale.

Incredible Red Dead Redemption 2 Screenshot Wins Virtual Photographer Of The Year

Altre voci nel concorso – che è stato supportato da NVIDIA Studio e la quarta messa a fuoco: includono istantanee prelevate dall’orizzonte proibito ad ovest, Ghostwire: Tokyo e controllo. Se desideri vedere qualche fotografia ben composta da quei giochi e molti altri, puoi controllarli in una cartella di Google Drive che è stata fatta pubblicamente disponibile.

Le modalità fotografica sono diventate una parte fondamentale dei videogiochi nel corso degli anni, con la maggior parte dei vari titoli di prima parte di Sony offrendo una suite di opzioni per afferrare lo screenshot perfetto. I giochi come Ghost di Tsushima, il ragno di Marvel, e l’ultimo della parte degli Stati Uniti II sono stati i primi esempi, mentre altri titoli di terze parti hanno anche offerto i propri strumenti fotografici.

Ad esempio Cyberpunk 2077, ha una selezione completa di strumenti e filtri disponibili che possono essere utilizzati per creare tale scatto perfetto. Oppure puoi usarli per catturare le immagini SAUCY Johnny Silverhand.

I migliori giochi mondiali aperti da giocare adesso

Vedi altro

Brillante Red Dead Redemption 2 Shot vince il premio fotografo virtuale del premio dellanno

A Red Dead Redemption 2 Player è stato incoronato fotografo virtuale dell’anno al festival dei giochi di Londra.

Il Festival dei Giochi di Londra è sceso nel Regno Unito all’inizio di questo mese il 1 ° aprile, e conclude la domenica 10 aprile 10 aprile. Nell’ambito dell’evento, le voci per il fotografo virtuale del concorso dell’anno sono state esposte intorno a Trafalgar Square, e il vincitore era il vincitore Scatto appena sotto da Joe Meizies, del prequel di Rockstar / Sequel Red Dead Redemption 2.

Gli mieti potrebbero aver preso la corona, ma il loro colpo impressionante era lontano dall’unica foto che pistolava per il titolo. Puoi vedere il resto dei finalisti per il concorso virtuale del fotografo dell’anno qui in questa cartella di Google Drive (apre nella nuova scheda Nuova), che vanta scatti da The Mikes of Ghostwire: Tokyo, Horizon Proibito West, Batman: Arkham Knight, Ghost di Tsushima e altro ancora.

Infatti, il redenzione di Red Dead Redemption 2 Shot non era nemmeno l’unico ingresso da miezie. Il fotografo virtuale è entrato anche un tiro seriamente impressionante dall’ombra della tomba Raider, che puoi controllare appena sotto, il che è accaduto anche a farcela alla piscina finale per il premio. Sembra che questo fotografo sia uno per tenere d’occhio, ma sfortunatamente, non sembrano avere alcun conso dei social media.

Top 10 Things You Need To Know About Red Dead Redemption 2

Sembra che il fotografo virtuale del concorso dell’anno tornerà il prossimo anno nel 2023. Direttore del Festival dei giochi di Londra Michael Francese, tramite un comunicato stampa, ha affermato che non vedeva già con ansia degli scatti del prossimo anno, apparentemente confermando che la competizione sarà di nuovo Per il festival dei giochi di Londra nell’aprile del 2023.

Red Dead Redemption 2 Cheats | Red Dead Redemption 2 Animali leggendari | Migliore Red Dead Redemption 2 Armi | Red Dead Redemption 2 Posizioni sugli animali | Red Dead Redemption 2 Suggerimenti | Rendi il denaro velocemente in Red Dead Redemption 2 | Red Dead Redemption 2 Bandit Challenge Guida * * | Come ottenere Red Dead Redemption 2 Piedi perfetti Migliore Red Dead Redemption 2 Impostazioni | Red Dead Redemption 2 100% Completamento

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén